Blog in pausa per stesura tesi. Non vedo l'ora di tornare da voi, mi mancate Whispers!

sabato 28 gennaio 2012

30 Giorni di Film #4

Eccomi tornata con una nuova puntata di 30 Giorni di Film; ho saltato la pubblicazione di ieri poichè sia a me che a Danielle ci è sembrato giusto e doveroso lasciare in primo piano il post dedicato alla "Giornata della Memoria".
Detto questo, possiamo riprendere!


Giorno 4-Un film che guardi per deprimerti: Per deprimermi? Ci mancherebbe solo vedere film per deprimersi!
Allora, diciamo che se devo vedere un film è perchè mi interessa la storia, perchè c'è un attore che mi piace molto, perchè è tratto da un libro che ho letto e mi incuriosisce vedere come è reso l'intero racconto o perchè ho voglia di ridere (e quindi vedo una commedia). Non guardo mai film per deprimermi anche se devo ammettere che ormai guardare i film in cui recita Heath Ledger sta diventando una cosa tanto bella quanto sofferente e di sicuro deprimente!
Però, dovendo dare una risposta e guardando i dvd che ho davanti in questo momento, mi verrebbe da dire Titanic. In verità la prima volta che ho visto questo capolavoro non ho versato una lacrima e, tutto sommato, continuo a non versarne ogni volta che lo guardo. Però è indubbiamente drammatico e commuovente e di sicuro non rallegra chi lo vede neanche un po'!




Non ho mai parlato di lui fino ad ora, con nessuno, neanche con tuo nonno… Il cuore di una donna è un profondo oceano di segreti, ma ora sapete che c'era un uomo di nome Jack Dawson e che lui mi ha salvata, in tutti i modi in cui una persona può essere salvata. Non ho neanche una sua foto, non ho niente di lui… vive solo nei miei ricordi…

2 commenti:

  1. Concordo su quanto hai detto per Heath, è sempre un piacere vedere un attore tanto talentuoso ma sapere che non c'è più mi fa vivere l'intera pellicola con il magone.. Su questo punto avrei scelto lo stesso film, io al contrario ogni volta piango non riesco a trattenere le lacrime...

    RispondiElimina
  2. Esatto.. Sono quasi arrivata a piangere vedendolo cantare in 10 cose che odio di te, tanta era l'emozione nel vedere all'opera un così grande talento.. Ma capitata in vita mia una cosa del genere!
    Per quanto riguarda Titanic ormai sostengo di avere dei problemi seri, poichè mi commuovo ma non fino alle lacrime: una mia amica arriva ad avere una crisi di pianto isterico, davvero non scherzo! xD

    RispondiElimina

Ti ringrazio per aver visitato il mio blog, spero lascerai una traccia del tuo passaggio. A presto :D