Blog in pausa per stesura tesi. Non vedo l'ora di tornare da voi, mi mancate Whispers!

lunedì 16 gennaio 2012

Era chiamato la nave dei sogni, e lo era davvero.

1912 - 2012 Quest'anno la tragedia del Titanic compie un secolo e per onorare la memoria di tutti coloro che hanno perso la vita in questo terribile disgrazia, verrà riproposto nelle sale di tutto il mondo: il 6 aprile il film del 1997 che ha sbancato i botteghini, conquistando moltissimi premi e facendo piangere anche i più ''duri'' di cuore.
Apro una piccola parentesi, dedicando un pensiero a tutti coloro che hanno vissuto la terribile disgrazia della CostaConcordia, avvenuta qualche giorno fa lungo le coste dell'isola del Giglio dove alcune persone hanno vissuto in prima persona l'incubo del Titanic perdendo anche la vita.
Tornando alla meravigliosa e struggente pellicola: vorrei tanto spronfondare sulla poltrona al cinema, con la confezione di pop-corn che traballa sulle mie gambe tremanti, il cuore che batte all'impazzata e gli occhi lucidi pronti a liberare una cascata di lacrime. In quegli attimi crederò di essere tornata al 1997, all'epoca avevo solo tre anni, e non ho vissuto l'emozione della prima, ma ora voglio gustarmela al meglio, anche se l'ho visto mille volte ed altre tante lo rivedrò.
Lo andrete a vedere?

3 commenti:

  1. Io sono andata a vederlo al cinema appena uscito...avevo 11 anni e, beh... ci sono andata con quasi tutta la classe (ragazzi compresi)...ricordo di essere stata l'unica a documentarmi sulla tragedia del Titanic (ho ancora un documentario in vhs che all'epoca vendevano con la raccolta per costruire il modellino). Ovviamente ho pianto dalla scena in cui la prua ha impattato contro l'iceberg fino alla fine.

    Riguardo alla CostaConcordia e al suo incidente, quando l'ho sentito alla radio mi è subito venuto in mente che quest'anno sarà il centenario dall'affondamento del Titanic. Sono vicina a tutti i sopravvissuti e alle famiglie delle vittime e dei dispersi...
    solo una cosa mi ha dato un po' su i nervi...come fanno certe persone, nonostante il pericolo, a trovare il tempo di prendere il cellulare e filmare...a me non passerebbe nemmeno per l'anticamera del cervello O.o

    RispondiElimina
  2. Avrò visto Titanic qualcosa come 10 volte.. in famiglia amiamo quel film e ogni tanto, spulciando fra le vecchie cassette, troviamo quella del film e la mettiamo su.
    E ogni volta è impossibile non piangere!
    Poi io che AMO Di Caprio... <3

    A proposito dell'incidente, vedendo le immagini alla tv, mi è venuto subito in mente il film e tutti in classe chiamiamo la CostaConcordia 'il nuovo Titanic' come fanno un pò tutti. Mi ha scosso un pò questa cosa perchè ho sempre sognato di andarmene in crociera! :|

    P.s. Se vi va, partecipate al GA di Switched per vincere la copia autografata :D http://sentimentitralepaginediunlibro.blogspot.com/2012/01/giveaway-switched-di-amanda-hocking-in.html

    RispondiElimina
  3. Morgana dev'essere stato veramente emozionante assistere alla prima del film, che poi è divenuto un grande colossal *-+

    A chi lo dici Bliss anche io vedendo le immagini alla tv, ho avuto l'impressione di assistere alle scene del film.. assurdo, mi si stringe il cuore pensando al panico che hanno provato i passaggeri e non solo.. ed ancora non concepisco perchè il comandante abbia abbandonato la nave, chi caspita gli ha fatto fare questo mestiere?!

    RispondiElimina

Ti ringrazio per aver visitato il mio blog, spero lascerai una traccia del tuo passaggio. A presto :D