Blog in pausa per stesura tesi. Non vedo l'ora di tornare da voi, mi mancate Whispers!

domenica 19 febbraio 2012

30 Giorni di Film #12


Giorno 12 - Un film nel quale ti sarebbe piaciuto recitare o dirigere: Brokeback Mountain, di sicuro.
Perchè proprio questo film? Bè, innanzitutto perchè un davvero un grandissimo film, è qualità. Amo la storia di questo capolavoro, amo il modo in cui Heath e Jake hanno saputo darle spessore, il modo in cui mi hanno saputo trasmettere tutte le singole emozioni provate da Ennis del Mar e Jack Twist.
Principalmente mi sarebbe piaciuto dirigere questo film per entrare a stretto contatto con la storia che narra, per "toccare con mano" un problema che in quegli anni era presente, che pensiamo sia stato sconfitto o quanto meno arginato, ma non è così. Brokeback Mountain tocca un argomento di attualità, l'omofobia e un tipo di amore, sempre se sia giusto definirlo "tipo", vero, nonostante non sia un amore "tradizionale", tra uomo e donna, come nell'immaginario comune dovrebbe essere. Ecco, questo è il motivo principale per cui avrei voluto dirigere questo film, per far valere il mio punto di vista in società. Ma in fondo, Ang Lee l'ha saputo fare davvero bene, è come se il mio pensiero-come quello di molti altri-sia stato ascoltato.
Heath Legger e Jake Gyllenhaal costituiscono il secondo motivo per cui mi sarebbe piaciuto essere al posto di Lee, ma non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, ormai saprete del mio immenso amore per Heath.

Vi lascio con il triler e con la citazione, e con un consiglio: se ancora non avete visto questo film, non perdete altro tempo, non ve ne pentirete!



Il fatto è che certe volte mi manchi così tanto che ho paura di non farcela…

3 commenti:

  1. Mamma mia, mi sto rimettendo a piangere! Dannatamente bello, con una colonna sonora perfetta (amo quella canzone ormai). Anch'io amo Heath immensamente e adoro Jake, due grandissimi attori sotto ogni punto di vista. Un film forte e travolgente, che vale la pena vedere (e rivedere, devo farlo al più presto). Una grande, bellissimo post.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille, davvero, sono felice che sia piaciuto! Il merito è tutto loro, di Jake e Heath, ma soprattutto di Heath, una delle mie massime fonti di ispirazioni, quando si tratta di lui divento una poetessa! :D

    RispondiElimina

Ti ringrazio per aver visitato il mio blog, spero lascerai una traccia del tuo passaggio. A presto :D