sabato 13 dicembre 2014

#selvaggianonmentire: si all'autenticità ed alla passione

Ecco il secondo post della giornata, i prossimi saranno una recensione ed un video su delle idee reaalo. 
Andiamo all'argomento di questa sera, negli ultimi giorni è esploso il caso "Francesco Sole". Vi riassumo brevemente l'accaduto premettendo che il problema non è lui, non giudico il ragazzo che si cela dietro questo pseudonimo, bensì coloro (come la Lucarelli) che vogliono far passare Francesco Sole come un ragazzo che ha raggiunto determinati traguardi senza "aiutini". Infatti è stato scoperto che questo personaggio è un "prodotto" dell'agenzia di manager di Francesco Facchinetti. Perché sostenere il contrario, perché prendere la gente in giro?
Io ci tengo a sottolineare che in rete esistono tantissimi youtuber e blogger che hanno intrapreso la strada del web spinti dal desiderio di ritagliarsi un piccolo angolo virtuale per evadere dalla realtà, con la speranza di condividere i propri interessi con persone a km e km di distanza. Queste persone sono spinti dalla passione, e quando un prodotto è autentico ed è frutto di tanto impegno e non di un team di professionisti sono certa che si nota. Ecco di seguito il post della Lucarelli, preso dal suo profilo facebook.
Circa un anno fa mi sono imbattuta in un video molto divertente sull'amore ai tempi di whatsapp di un giovane modenese con una faccia furba e il capello gggiovane. Si chiamava Francesco Sole. (..) Il successo di chi arriva dal web nasce alla luce del sole, senza ombre di spinte, raccomandazioni, esordi e padrini misteriosi. Chi nasce sul web ha un curriculum limpido e meritocratico, e non è poco. E per questa ragione non capisco la furia degli haters, perché Francesco Sole quello che ha se l'è conquistato, con le sue idee, i suoi pomeriggi a montare i video, il suo entusiasmo.
Questo è il video che ho realizzato sull'argomento, senza spendere troppo parole sulla vicenda ma sulla gente onesta che vi è sul web.



Ci tengo molto a sapere la vostra opinione, poiché questo argomento può toccare anche i blogger o chi semplicemente veste i panni di "follower".
Baci e buon sabato sera :D

2 commenti:

  1. Ho seguito anche io la vicenda in questi giorni e devo dire che il tutto è davvero vergognoso. A fare arrabbiare non è tanto il fatto che abbiano preso un ragazzo senza nessun particolar talento e abbiano iniziato ad infilarlo ovunque, fino a fargli pubblicare un libro (!!!!), in fondo, non è il primo, ma il fatto che abbiano appunto voluto farlo passare come 'quello che è diventato famoso da solo grazie a youtube' quando è abbastanza palese che sia tutto costruito. Basta confrontare i follower e le visualizzazioni che ha raccolto in un anno con quelle di youtuber più bravi, interessanti, divertenti, qualsiasi cosa facciano, di qualsiasi cosa parlino, con canali aperti da anni e anni, e spesso neanche un decimo dei suoi followers. Ma pensano che siamo cretini?

    RispondiElimina
  2. Ciao Jo era tanto che non riuscivo a passare per farti una visita. Ne approfitto, anche se in ritardo per farti tanti auguri per l'anno nuovo. Anche io sono sicuramente tra i sostenitori dell'autenticità e della passione. Anche se l'autenticità richiede a volte di dire delle verità che hanno conseguenze non positive per coloro che le dicono ..... lo so per esperienza (certe verità non andrebbero dette ..... purtroppo)
    Un saluto e spero verrai a fare un giro da me al Rifugio degli Elfi http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Ti ringrazio per aver visitato il mio blog, spero lascerai una traccia del tuo passaggio. A presto :D