mercoledì 8 luglio 2015

Recensione: "Alice from Wonderland" di Alessia Coppola

Buon pomeriggio Whispers, scusate l'assenza, mi faccio perdonare con una delle mille recensioni che ho arretrate. Fortunatamente in questi giorni sto leggendo molto, ed ho trovato un romanzo che è divenuto uno dei miei preferiti di sempre, ma questa è un'altra storia. Oggi voglio parlarvi di un libro che ho letto diverso tempo fa:

"Alice from Wonderland" di Alessia Coppola
Dunwich Edizioni - Acquista
Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? 
Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? 
Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. 
Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. 
Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. 
Sottomondo non è mai stato così sopra. 
Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta. 



Recensione
Lui sguardo trasognato e malinconico. 
Lei occhi trepidanti e colpi di speranza.
Lui le va incontro lentamente, ha tra le mani un romanzo, non distoglie lo sguardo, fissa dritto davanti a sé, lì dove lo attende la fanciulla.
Pochi centimetri li separano. Non dicono niente. Non servono parole, sono i loro occhi a comunicare.
Lui le offre il libro, lei lo prende e lo stringe al petto. 
Lei ringrazia con un cenno del capo, visibilmente commossa, lui sorride, sa che il suo tesoro è in buone mani.
Lui è Lewis Caroll. Lei Alessia Coppola.
Il celebre autore inglese è stato colui che ha creato Alice ed i suoi amici.
La "nostra" Alessia è colei che li ha condotti alla vita adulta e nel nostro mondo.

Per un autore dev'essere complesso lavorare su uno dei classici intramontabili della letteratura mondiale, Alessia ha superato a pieni voti quest'ardua sfida. 
Unico è il modo in cui è stato strutturato il romanzo, non mi dilungo su questo punto, poiché è spiegato nella tappa del blog-tour che ho avuto il piacere di ospitare sul Whisper.
Ho amato tutto il libro, ma in particolar modo i primi capitoli, mi hanno disorientata, spaesata, colta di sorpresa, stupita e conquistata. L'autrice ha tessuto una storia originale e dai toni nostalgici.
Alessia con il suo stile riporta alla mente quello degli scrittori di un tempo, sembra un'autrice giunta da un epoca lontana. Ciò che adoro nei suoi romanzi è il modo in cui impreziosisce la narrazione con metafore suggestive
Come nel precedente romanzo "Rebirth: i tredici giorni" (recensione) ha intinto il pennello sulla tavolozza della sua fantasia, ed ha dipinto ambientazioni dalle atmosfere oniriche, magiche.
I personaggi sono caratterizzati alla perfezione, ognuno di loro lontano da Wonderland ha trovato il proprio posto nel mondo, eppure alle loro vite manca qualcosa, manca "casa",
Mi ha affascinata il personaggio di Algar, col suo cuore spezzato e l'animo tormentato, spero che in
un eventuale seguito lui possa avere ancora più spazio.
Ho apprezzato il modo in cui gli abitanti del "Paese delle Meraviglie" si siano trovati faccia a faccia con il loro creatore, il loro padre, e sono state coinvolgenti le vicende che li hanno portati ad incrociare il cammino con quello di, un personaggio celebre realmente esistito, Nicola Tesla.
I tasselli del mondo reale si sono perfettamente incastri con quelli di Wonderland. Realtà ed Immaginazione si sono incontrate a metà strada, dando vita all'universo creato da Caroll e da Alessia Coppola.
L'ingrediente principale di questo romanzo è la "follia" compagna di vita di tutti i protagonisti, ella li segue come un'ombra, ha marchiato a fuoco le loro anime.

Questa lettura è perfetta per le calde giornate da trascorrere in riva al mare, lasciatevi narrare questa storia dalla penna sublime di Alessia Coppola, aggiungete questo pizzico di follia alla vostra estate.



Se lo desiderate premete sul simbolo 1+ in fondo al post,
mi farebbe piacere avervi come lettori fissi del blog e vi invito sulla pagina del Whisper  e sul mio canale Ciak: un amore tra le pagine.

Buona giornata  Whispers.

15 commenti:

  1. Anche me è piaciuto molto! E ora vorrei leggere Rebirth *-* ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, ti consiglio assolutamente la lettura di Rebirth, io l'ho adorato :)

      Elimina
  2. Ciao Jo concordo con il tuo pensiero....ahaha dimenticavo, se passi da me c'è una sorpresa per te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta sia piaciuto anche a te :)
      appena torno a casa corro sul tuo blog :D

      Elimina
  3. Risposte
    1. Sai che è sempre un piacere.
      grazie a te per le storie che ci regali :)

      Elimina
  4. Ho appena terminato questo romanzo e sono senza parole! Uno dei più bei libri letti in questo 2015!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh mamma, che complimento. *___*

      Elimina
    2. Ale noi lettori adoriamo le tue storie:)

      Elimina
    3. T____T Che gioia infinite. Spero che il mio editore ne faccia uscire presto altre. <3

      Elimina
  5. Son contenta che sia piaciuto anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo libro sta piacendo a tutti.
      merita veramente.
      io non ho mai amato molto Alice, Alessia me l'ha fatta adorare. :)

      Elimina
  6. lo voglio leggere troppo *w*

    RispondiElimina

Ti ringrazio per aver visitato il mio blog, spero lascerai una traccia del tuo passaggio. A presto :D