Blog in pausa per stesura tesi. Non vedo l'ora di tornare da voi, mi mancate Whispers!

martedì 7 marzo 2017

Essere donna è ... #weareallwonderwomen

Essere donna è un'eredità .
Noi donne di oggi dobbiamo dire grazie alle donne di ieri, a quelle che hanno sacrificato tutto per non essere considerate più creature inferiori, per non essere unicamente l'angelo custode del focolare domestico, per permettere a noi oggi di essere tutto ciò che vogliamo.

Essere donna è una sfida quotidiana. 
Noi donne lottiamo contro i pregiudizi, contro gli sguardi famelici, contro quanti vedono nel corpo femminile esclusivamente "l'oggetto del desiderio" e niente di più. 
Lottiamo per avere ciò che ci spetta. Lottiamo perché oltre a delle forme generose ed un bel volto c'è un cervello pensante che vale molto di più. Lottiamo per far sentire le nostre voci, perché mai più nessuno deve permettersi di tapparci la bocca. Lottiamo per ricoprire ruoli di primo piano a livello mondiale perché non siamo più solo "la grande donna che c'è dietro il grande uomo". 
Combattiamo ogni giorno, anche quando l'umore è a terra, ci "armiamo" del nostro miglior sorriso, a volte mettiamo un filo di trucco ed affrontiamo la vita a testa alta.

Essere donna è una tragedia.
Morte. Violenza. Sangue. Troppe sono le bambine, le ragazze, le donne che hanno incontrato sul loro cammino un mostro, un essere abominevole uscito da un racconto dell'orrore, un carnefice che si è portato via i loro sogni, le loro speranze ed il loro futuro. Troppi sono i nomi che scorrono in tv, troppe le storie di donne che non hanno visto sorgere la luce di una nuova alba. Troppi i processi che uccidono una seconda volta queste vittime innocenti non assicurando alla giustizia i loro assassini.

Essere donna è complicato.
Gli uomini hanno ragione quando dicono che siamo un rebus, un enigma senza soluzione. 
Cari uomini, vi svelo un segreto, a volte nemmeno noi siamo in grado di capirci. Resteremo per sempre uno dei misteri irrisolti dell'umanità. 
L'unico consiglio che posso darvi da donna è quello di non arrendervi, di provare a svelare l'arcano. .
Quando sorridiamo non significa che siamo felici. 
Quando siamo arrabbiate non significa che dovete starci alla larga. 
Quando vogliamo apparire forti e sicure di noi, non è detto che le gambe non ci tremino, forse vorremmo una parola di incoraggiamento o un abbraccio.

Noi donne dovremmo imparare ad amarci di più, accettando i nostri difetti e valorizzando i nostri pregi.
Noi donne dovremmo essere solidali le une con le altre, e non delle vipere pronte a gettare veleno e sentenziare sulla vita altrui. Un'opinione contraria la sua esprimere anche in modo educato.
Noi donne dobbiamo insegnare ai bimbi che non si urla in faccia ad una bambina, che non si alzano le mani su di lei, ma piuttosto deve chiederle di giocare insieme e condividere la sua merenda.
Gli uomini devono amare le donne e non sporcarsi le mani con il loro sangue.
Un uomo non dovrebbe mai dimenticarsi che è stata una donna a donargli la vita!

ps: l'immagine l'ho presa dal web.

Se lo desiderate premete sul simbolo 1+ in fondo al post, mi farebbe piacere avervi come lettori fissi del blog e vi invito sulla pagina del Whisper e sul mio canale  Ciak: un amore tra le pagine.


Un abbraccio miei cari Whispers.

2 commenti:

  1. Che post meraviglioso, sono davvero colpita *-*
    E' vero, essere donne è difficile, ma offre il privilegio di mettere al mondo una o più vite e penso che sia magnifico.
    In questa giornata, ma anche in tutte le altre, dobbiamo essere orgogliose di essere donne e combattere per ciò in cui crediamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia grazie di cuore, davvero.
      Mi trovi assolutamente d'accordo, le donne hanno il grande privilegio di donare la vita ed è meraviglioso.
      Orgogliose oggi e sempre, la strada è tutta in salita ma possiamo farcela :)

      Elimina

Ti ringrazio per aver visitato il mio blog, spero lascerai una traccia del tuo passaggio. A presto :D